Home Page Cenni storici Palazzo Miceli L' Occitano San Sisto oggi
L?Associazione Culturale Femminile S. Sisto dei Valdesi

Eventi

  Museo


Inaugurazione Lapide Commemorativa eccidio dei Valdesi

Il nuovo libro sui Valdesi di Calabria

Il progetto sulla lingua occitana?
Convegno 2006: presentazione della ricerca storica “Ricchi nella fede e poveri in spirito?/a>

Convegno 2007: "La storia dei Valdesi a San Sisto"

Convegno 2008: "I Valdesi a Salerno"
Convegno 2009: "Il Museo veicolo di cultura"
 
 
 

 Convegno: "La Storia valdese di San Sisto" 24 giugno 2007

   Anche quest’anno l’Associazione ha dato vita ad un convegno d’interesse storico il cui titolo “La storia valdese di San Sisto?rimanda ad un importante parentesi di questo paese. I relatori Alfonso Tortora (storia della Chiesa e Metodologia della ricerca storica-Universit?degli Studi Salerno), Renata Ciaccio (Dipartimento di Storia-Unical) e Romano Napolitano storico-ricercatore hanno condotto il dibattito su piani differenti, indicando nuovi varchi per approfondimenti futuri.

Il convegno, che si ?tenuto il 24 giugno 2007 nell’androne di Palazzo Miceli, ha suscitato molto interesse.  

Un momento del Convegno

Renata CIACCIO

Alfonso TORTORA

Romano NAPOLITANO

   Ormai appendice imprescindibile del convegno, la mostra-mercato 2007 (terza edizione), prosegue come appuntamento annuale con la speranza che possa divenire per San Sisto una consuetudine costante nel tempo. Anche per quest’edizione artigiani e commercianti locali hanno avuto modo di esporre e vendere i loro prodotti.
   Le novit?concepite e nate grazie all’impegno dell’Associazione sono due: l’opuscolo “San Sisto dei valdesi-Itinerari da ricordare? e “Impariamo la storia attraverso la pittura?
   L’Itinerario, prodotto grazie al patrocinio di Provincia di Cosenza, Comune di San Vincenzo ed Associazione culturale femminile San Sisto dei Valdesi, nasce ad opera di alcune socie che hanno voluto imprimere su carta le tappe pi?significative del centro storico di San Sisto. Un libretto sintetico e rappresentativo, una piccola guida volta ad illustrare, con tanto di riferimenti documentati e fotografie, edifici, rioni ed episodi cruciali del paese. Cos? insieme al convegno e alla mostra-mercato, i visitatori hanno potuto anche godere dell’itinerario ideato e stilato da Giovanna Luchetta, Concetta Reda, Maria Veltri e Maria Mirandola. Per la realizzazione di queste pagine l’Associazione ?stata supportata da: Antonio Perrotta, Padre Antonio De Rose, Stefania Di Biase e Maria Scordino.
   Il 2007 ha portato con s? tra le iniziative pi?belle promosse dall’Associazione, i colori e la creativit?dei bambini della scuola primaria di bambini che con la pittura hanno espresso la loro visione del paese. “Impariamo la storia attraversala Pittura?? infatti il titolo del progetto curato da Francesca Reggio, altra componente dell’Associazione, che ha coordinato i piccoli partecipanti tra gli scorci e gli edifici di San Sisto da imprimere su tela. Il risultato? Dodici splendidi quadri raffiguranti vari volti di San Sisto. I due primi premi sono stati assegnati a: Michael Giordano per la prima Categoria (1-2-3 elementare), per la seconda Categoria (classi 4 e 5) il primo premio ?andato ad Eugenio Rizzo. Tutti i partecipanti, comunque, hanno ricevuto un premio ed un attestato di partecipazione. I lavori sono stati valutati dalla pittrice Flavia Passarelli che ha decretato anche i primi premi.
 

Clicca sull'immagine per ingrandire

Michael GIORDANO

Clicca sull'immagine per ingrandire

Eugenio RIZZO

 

Torna su



Beatrice Anna Perrotta

Come contattarci:  cell. 334/1248495-tel.0984/936064 - email info@sansistodeivaldesi.it

Web Master - Maurizio ACETO

 

It is not frequently that you will find a watch that is six figures, as rolex replica sale of that caliber are often special pieces that are made for a specific occasion. rolex replica uk are made with a multitude of precious metals, such as silver, gold, and platinum. Unfortunately, most people cannot afford such prestigious materials. Due to the fact that replica watches are so revered and sought after, many people want them, but due to financial restrictions, simply cannot own them. For the average person, the closest alternative to a real, rolex replica sale are Calatrava replica watches. A replica watches uk combines the thrill of owning a high quality item with the lower price of a knock-off. Most people cannot tell the difference between fake and real ones, so nearly anyone can pass off a replica watches sale as a real one.